Aziende in crisi: ecco come ho rilanciato una di loro

 In Blog

aziende in crisiLe aziende in crisi sono state parecchie negli ultimi anni  e nel mio articolo di oggi voglio raccontarti in particolare di un’azienda che ho seguito personalmente e che ho aiutato ad uscire da una crisi profonda.

Le difficoltà nel settore cominciano nell’anno 2008, periodo in cui è scoppiata la bolla finanziaria e le aziende in crisi sono divenute numerose. Molte di esse purtroppo non ce l’hanno fatta a resistere e sono fallite.

Aziende in crisi nel settore della comunicazione

Difficoltà aziendali specifiche

Tra le aziende in crisi, quella di cui mi sono occupato io ha cominciato a sentire gli effetti negativi dell’andamento economico nel 2012, in quel momento aveva in carico più di 30 collaboratori e operava in un settore abbastanza interessante che è quello della comunicazione.

Gran parte delle problematiche erano dovute ad un titolare che era oggettivamente fin troppo legato ai vecchi schemi con cui si dirige un’azienda:

  • solito sistema operativo
  • legame affettivo con i dipendenti 
  • legame affettivo ai suoi prodotti di punta

Mancava di quella dote di obiettività che dovrebbe avere chi si trova al comando, ovvero quella leadership e quella lucidità che permette a chi dirige di prendere in mano la situazione e trovare la soluzione a qualsiasi problema affligga la propria azienda.

Intelligenza emotiva e distacco

Fui chiamato per recarmi sul posto e analizzare la situazione di questa azienda, in modo da capire come si potesse risolvere la situazione.

Presa la palla in mano cominciai a notare fin da subito l’esagerato coinvolgimento emotivo, aspetto che un imprenditore di successo deve evitare ed essere invece logico, analitico e freddo.

Attenzione: questo non significa essere scortese e poco cordiale verso i propri collaboratori o poco rispettoso nei confronti della propria azienda, ma cercare di vedere le cose con il giusto distacco.

Dalla mia analisi emerse che mi trovavo di fronte ad un’azienda obsoleta, che necessitava di un cambio di attività, mantenendo certamente la sua identità ma evolvendosi verso i nuovi mercati.

Le azioni compiute per risolvere i problemi

aziende crisi

Scelte difficili ma ponderate

Il primo passo è stato fare compiere all’azienda in crisi  un processo di digitalizzazione, indispensabile sotto tanti punti di vista.

Successivamente siamo passati al personale, dove purtroppo è stato necessario fare scelte impopolari e quindi dei tagli. Nel compiere tali azioni però abbiamo cercato di tenere conto di molti fattori ed abbiamo rispettato determinati criteri.

Abbiamo infatti optato per lasciare a casa il personale che ritenevamo potesse più degli altri permettersi di non lavorare per un certo periodo, perché magari lavorava il marito o la moglie, tentando in questo modo di impattare il meno possibile nei bilanci delle famiglie.

Possiamo dire di aver tutelato le persone che avevano più bisogno di lavorare, in quanto magari sposati, ed il cui reddito non fosse l’unico stipendio della famiglia, oppure separati con figli da mantenere.

Sono state fatte scelte difficili, ma non con la freddezza ed il cinismo spesso utilizzato da molte aziende in crisi, che fanno tagli immediati e non ponderati per quanto riguarda le situazioni personali dei dipendenti.

Tagli aziendali per risollevare l’azienda

Il risultato è stato il licenziamento di 6 elementi, che con la disoccupazione  hanno potuto tirare avanti fino poi a trovare lavoro, trasformando quello che poteva essere un danno per la propria economia in qualcosa di relativo.

Con queste operazioni, svolte in maniera chirurgica, abbiamo tutelato e salvato l’economia di ben 22 famiglie.

Infatti a livello livello aziendale abbiamo raggiunto l’obiettivo di vedere rifiorire l’economia dell’impresa in questione e vederla tornare ad essere in attivo, senza aver dovuto rinunciare al proprio brand che è ancora oggi lo stesso.

Non solo è ancora sul mercato, ma di recente ha dovuto assumere nuovamente 5 collaboratori per l’aumento del lavoro.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e sei interessato anche tu ad abbassare i costi ed aumentare gli utili nella tua azienda ti invito ad andare su benitoranucci.it/utili dove troverai quello che ti serve per fare anche tu la differenza come l’ho fatta io e la sto facendo fare a tante aziende.

Post recenti

Leave a Comment

0
fare la differenza